Lascia un commento

Archiviato in antimilitarista, carovana contro la guerra, carovana contro le guerre, Carovana di Pace, dal molin, disarmo atomico, Disarmo Nucleare, hiroshima, lilliput, non-violenza, nonviolenza, nucleare, rete lilliput, umanista, verdi, vicenza

9GIUGNO-BUSH:Digiuniamo pubblicamente per protesta e per lutto in tutte le piazze italiane!

NO A BUSH – SI ALLA PACE

Il 9 giugno George BUSH viene in Italia. E’ giusto che i cittadini che aspirano ad un mondo di pace e di nonviolenza lo contestino per la sua politica di guerra. Gli stessi cittadini, coerentemente,  dovrebbero contestare la posizione del governo che si prepara ad accoglierlo: verranno confermati gli accordi italo-americani su scudi antimissilistici e condivisione nucleare, sugli F35, sul raddoppio di Vicenza e di tante altre basi militari.

Bush arriva ma invitiamo a non sprecare il nostro prezioso tempo fischiandolo per le strade della Capitale… Imitiamo i suoi connazionali: voltiamogli le spalle e lasciamolo solo con quei potenti che vorranno omaggiarlo!

Digiuniamo pubblicamente per protesta e per lutto in tutte le piazze italiane!

Lavoriamo per l’alternativa nonviolenta: la costruzione della pace con la pace, attraverso la pace!

Il 1 giugno a Roma presenteremo il progetto per “attuare dal basso la “Dichiarazione di Barcellona”: aprire in tutti i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente “Ambasciate di pace” della società civile. Luoghi di lavoro di base che premano sui governi per liberare l’area dalle armi di sterminio di massa, secondo quanto i governi stessi nel novembre 1995 si erano impegnati a fare (compresi Israele e l’Autorità Nazionale Palestinese).

Sabato 19 maggio è partita la “Carovana contro la guerra, per la pace e il disarmo”. La manifestazione sta attraversando l’Italia e i luoghi dove è simbolica la memoria storica del “pacifismo” (Comiso, Assisi….) e quelli dove sono installate le basi militari USA e NATO, le armi atomiche, le servitù militari. Arriverà a Roma il 2 giugno, per dire che la Festa della Repubblica non può essere una parata militarista.

Convochiamo, per il 10 giugno, una assemblea a Milano per rilanciare l’impegno e le iniziative su:
• disarmo atomico (due leggi di iniziativa popolare e molto altro che è in cantiere);
• obiezione di coscienza alle spese militari per la transizione alla Difesa Popolare Nonviolenta;
• boicottaggio e consumo critico collegati ad un modello alternativo di difesa e per superare la belligena civiltà dell’auto e del petrolio.

Associazione Nonviolenta Ecumenica Riconciliazione.it – BERRETTI BIANCHI – Il Dialogo – LDU (Lega per il Disarmo Unilaterale) – LOC (Lega Obiettori di Coscienza) – MIR (Movimento Internazionale per la Riconciliazione)

Lascia un commento

Archiviato in antimilitarista, aviano, bush, carovana contro la guerra, carovana contro le guerre, Carovana di Pace, chiese, dal molin, digiuno, disarmo, disarmo atomico, Disarmo Nucleare, hiroshima, lilliput, Nagasaki, non-violenza, nonviolenza, nucleare, pace, Rete Italiana per il Disarmo, rete lilliput, Senza Categoria, vicenza

9 giugno,Bush a Roma: proposta di digiuno …. (PRIME 31 ADESIONI)

—– Original Message —–

From: locascio.francesco@aliceposta.it

To: carovana-di-pace@googlegroups.com ; fermiamo-il-fuoco@googlegroups.com

Sent: Friday, June 01, 2007 9:36 AM

Subject: Fw: [mir-riconciliazione] 9 giugno,Bush a Roma: proposta di digiuno …. (PRIME 31 ADESIONI)

—– Original Message —–

From: locascio.francesco@aliceposta.it

To: mir-iconciliazione@yahoogroups.com

Sent: Friday, May 18, 2007 9:15 AM

Subject: [riconciliazione] 9 giugno,Bush a Roma: proposta di digiuno ….

Il digiuno strumento per il risveglio delle coscienze

“Il fine della nonviolenza è sempre di risvegliare in chi commette il male quello che di migliore c’è in lui. (…)Nelle circostanze adatte il digiuno è il migliore strumento in tal senso. Se i politici non si rendono conto dell’efficacia del digiuno in campo politico ciò è dovuto al fatto che si tratta di una utilizzazione inusitata di questa meravigliosa arma.”
«Harijan», 26 luglio 1942 ; Teoria e pratica della nonviolenza, Einaudi 1996, p. 187


 

In occasione della visita a Roma da parte del Presidente USA, invitiamo ad UNIRCI in un digiuno, da parte di religiosi e nonviolenti, per testimoniare contro

  • l’immoralità di tutte le guerre,
  • l’immoralità delle teorizzazioni di “scontri di civiltà”,
  • l’immoralità della giustificazione “religiosa” della guerra e di qualsiasi violenza, 
  • l’immoralità degli assassini di massa perpretati in medioriente(in africa ed in tuto il mondo) da parte di tutte le parti belliggeranti,
  • l’immoralità delle risorse sottratte allo sviluppo ed alla lotta alla fame ed alle malattie,
  • l’immoralità di conflitti causati dalle necessità di sopperire risorse per il nostro stile di vita insostenibile.

prime adesioni:

  1. Francesco Lo Cascio Carovana contro la guerra, per il disarmo e la Pace (associazione ecumenica nonviolenta “Riconciliazione.it”)
  2. + Alex Zanotelli p. comboniano
  3. Enrico Pejretti MIR
  4. Attilio Galimberti ordine francescano secolare
  5. Alfonso Navarra Lega Disarmo Unilaterale
  6. Eugenio Melandri Chiamal’Africa

ADERISCI ANCHE TU! COMUNICACI LA TUA ADESIONE!

hanno comunicatol’adesione:

Ilaria Ciliaci (Roma) Presidente MIR

Barbara Grimaudo – LA SOGLIA –  Gruppo Comboniano di Licata (Sicilia –
Ragusa)

.


—– Original Message —–

From: Attilio Galimberti

To: ‘Locascio.francesco@aliceposta.it’

Sent: Monday, May 28, 2007 4:43 PM

Subject: Elenco aderenti alla proposta del digiuno il 9 giugno

Francesco

Più veloce che posso:

Paola Braggion OFS Milano
P. Guido Situmorang OFM Capp – Indonesia
Davide Morano OFS Pisa
Fabio Ceseri OFS Borgo s. Lorenzo
Alessandro Cremonesi OFS Milano
Luca Castiglioni OFS Milano
Chiara Kraus      OFS Milano
Maria Grazia Michaud OFS Milano
Angelo di Sarno OFS Vimercate
P. Joe Rozansky OFM  – USA
P. Vicente Felipe OFM – Spagna
Anna Maria Formica OFS Milano
Roberto Nova  OFS Milano
Mariella Galimberti OFS Milano
Vittorio Mambriani OFS Bologna
Ettore Valzania OFS Bologna
Ettore Colli Vignarelli OFS Novara
Angela Pampaloni OFS Borgo San Lorenzo
Sonia Gelsumini OFS Prato
Alberto Ridolfi OFS Terni
Bruno Lepori OFS – Faido – Svizzera
Sorelle Francescane della Nuova Gerusalemme – OFS Nibiuno
Carlo Spreafico OFS Milano
Donata Micolitti OFS Milano
Massimo Marelli OFS Milano
P- Antonio Belpiede OFM Capp – Foggia

Ovviamente
Attilio Galimberti OFS Milano
Rosa Corti OFS Milano __,_._,___

Lascia un commento

Archiviato in antimilitarista, bush, carovana contro la guerra, carovana contro le guerre, Carovana di Pace, chiese, CHURCHES, Council of Churches, digiuno, disarmo, disarmo atomico, Disarmo Nucleare, hiroshima, lilliput, Nagasaki, non-violenza, nonviolenza, nucleare, pace, Rete Italiana per il Disarmo, rete lilliput, roma, umanista, verdi, vicenza, World Council of Churches